All’Hilton Molino Stucky di Venezia wellness per corpo e mente all’Eforea spa

242

Written by:

All’Hilton Molino Stucky di Venezia la primavera è il momento giusto per dedicare tempo a cura e benessere di se stessi, e l’Eforea spa dell’Hilton Molino Stucky è l’ideale per i viaggiatori veneziani desiderosi di concedersi un po’ di relax per tonificare il corpo e lo spirito. Collocata in un corpo indipendente all’interno dell’edificio di architettura post-industriale sulle rive della Giudecca che ospita l’hotel, l’eforea spa accoglie i suoi ospiti in un’oasi di benessere tra il verde del giardino e la funzionalità delle sale, per ritemprare il corpo e lo spirito affidandosi alle sapienti mani delle terapiste della spa, in un concetto che coniuga semplicità e autenticità. Le sale fitness, la sauna, il bagno turco, la jacuzzi, le sale relax, e le cinque cabine, in cui concedersi i migliori trattamenti, donano un’esperienza di bellezza e benessere totale fanno da sfondo alla costante ricerca dell’eccellenza del wellness, volta ad offrire agli ospiti della spa trattamenti contemporanei e all’avanguardia. L’eforea spa propone un percorso di benessere che viene dalla natura. Ispirato all’antica vocazione della Giudecca, da sempre definita “l’orto di Venezia” per l’alto numero di antichissimi orti tuttora attivi.

Uno dei tanti trattamenti si basa sulle proprietà naturali dell’olio essenziale di Rosmarino e di Pino. E’un massaggio mirato, che lavora sui muscoli in modo delicato ma al tempo stesso profondo, migliora la circolazione ottenendo un potente effetto antistress. L’olio di pino produce anche una sensazione di buonumore, attenua la stanchezza, limita la debolezza del fisico e della psiche, mentre l’olio di rosmarino ha proprietà fortemente drenanti, riduce la cellulite e riattiva la circolazione sanguigna, sciogliendo le tensioni e alleviando così i dolori muscolari.

. Grande attenzione viene dedicata al viso, alla testa e alla base del collo, parti del corpo che sono sempre all’origine di tutte le tensioni, nonché alle mani e ai piedi, lavorando sulle tante articolazioni e distendendo la miriade di piccoli muscoli che compongono le estremità. Per completare il percorso di benessere e relax il trattamento può essere abbinato ad una leggera attività fisica, con una passeggiata alla scoperta dell’isola della Giudecca, abbellita da giardini e orti affacciati sulla laguna. Pochi minuti di camminata veloce e si arriva alla Chiesa del Redentore, che conserva una sorpresa del tutto inaspettata: l’orto giardino dei Frati Cappuccini che ancora oggi gestiscono la chiesa stessa. Alle spalle del convento, infatti, si trova ancora l’antico orto, l’unico ad aver conservato l’estensione originaria di circa un ettaro e coltivato ad ulivi e viti, alberi da frutto, ortaggi ed erbe aromatiche un tempo utilizzate nell’adiacente farmacia. E a fine giornata nulla di meglio di un aperitivo in tema sul rooftop dell’albergo, allo Skyline Bar, dove si potrà tonificare lo spirito ammirando dall’alto la bellezza della laguna con il miglior panorama sul canale della Giudecca (con i suoi giardini) e su tutta Venezia. Si potrà scegliere, tra i tanti drink disponibili, il Mocktail Detox -a base di mela, carota, timo, lime e fever tree ginger beer – o meglio ancora il famoso Stucky-tini al rosmarino, a base di Gin Stucky, -realizzato con 4 botaniche della Laguna raccolte a mano: finocchio di mare, porcellana di mare, enula e santonico – con aggiunta di limone e zucchero al rosmarino, e guarnito con scorza di limone e rosmarino affumicato.

Condividi:

Last modified: 13 Aprile 2022