ventisettesima edizione Tag Archive

Miart 2023 con 169 gallerie partecipanti torna in Crescendo alla ventisettesima edizione

48

Written by:

Dal 14 al 16 aprile 2023- anteprima Vip il 13 di aprile-torna Miart la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano organizzata da Fiera Milano e diretta per il terzo anno da Nicola Ricciardi.

Con 169 gallerie provenienti da 27 paesi la ventisettima edizione rafforza le presenze internazionali e al tempo stesso consolida il legame con le principali realtà italiane con opere di maestri moderni, artisti contemporanei sia affermati che emergenti, ribadisce il suo ruolo di appuntamento imprescindibile per il pubblico e i collezionisti italiani e internazionali.

Crescendo è la parola d’ordine dell’edizione a sottolineare lo sviluppo riscontrato nei due anni precedenti e i desiderio di proseguire verso un’ascesa oltre il 2023.

Dopo lo “smantellamento del silenzio” nel 2021 e il “primo movimento” di una nuova partitura l’anno successivo, nel 2023 miart prosegue solcando le metafore musicali e costruendo l’immaginario della nuova edizione attorno alla parola Crescendo.

Nel linguaggio tecnico, l’espressione si riferisce a un’indicazione dinamica musicale che prevede l’aumento graduale dell’intensità del suono.

E Crescendo allude anche alla tutela e allo sviluppo della biodiversità alla cura dell’ambiente e delle sue risorse in riferimento al ruolo svolto da Miart nella “Gallery Climate Coalition Italia” e al suo impegno, sempre crescente nel favorire pratiche più sostenibili e a minor impatto ambientale.

A Miart 2023 si tornerà a respirare la vivace internazionalità che aveva caratterizzato le edizioni della fiera fino al 2019, in virtù del fatto che quasi il 40% degli espositori ha una sede all’estero.

Oltre al numero delle gallerie, a crescere significativamente è  per merito di di una combinazione di di incoraggianti ritorni e importanti new entry. Tra questi: Mira Madrid (Madrid), Ciaccia Levi (Parigi, Milano), Corvi-Mora (Londra), Andrew Kreps Gallery (New York), e molti altri ancora.

Condividi:

Continue reading