Tramonti infuocati e drink innovativi all’Organics SkyGarden dell’Aleph Rome Hotel

Una terrazza a due passi da Piazza Barberini e Via Veneto, offre la possibilità di una fuga per coloro che desiderano concedersi una pausa piacevole. Fascino antico e comfort moderni si fondono per dare vita a un luogo dove godere dei tramonti con vista sui tetti romani anche con la complicità di momenti di relax ai bordi di una bella piscina a sfioro. Lo stile è contemporaneo e di alta gamma, caratterizzato da un design essenziale e da colori neutri.

Ampia l’offerta dei signature cocktail ad opera di Lorenzo Politano, giovane e creativo bartender dell’Aleph Rome Hotel con lunga esperienza nella mixology degli alberghi di lusso. Un’offerta innovativa, con un’attenzione speciale al pianeta con la selezione “Shaker & Sustainability”, in cui qualità e sostenibilità rappresentano due priorità assolute. Drink unici dall’equilibrio perfetto, miscelati con i soft drink The ORGANICS by Red Bull, le bevande bio con ingredienti di origine naturale al 100%. Coloratissimi nell’aspetto e nel nome come ad esempio il Green” – Rum Flor De Cana 12y, Mediterranean Shrub, Mint, Lime, Organics Bitter Lemon il ”Purple” – Malfy Gin , Campari, Red Fruit & Roses Cordial, Organics Purple Berry – oppure l’ “Orange” Jameson Irish Whiskey, Beer, Barley, Organics Viva, Mate. Non mancano i grandi classici con un twist contemporaneo: una sezione è dedicata al cocktail più iconico di tutti i tempi, il Martini, con le versioni “Classic” – Sipsmith London Dry, Dry Vermouth, Orange Bitters, Olive or Lemon Oils – “Dirty” Tanqueray Ten, Dry Vermouth, Umami Bitter, Brine Olive – e “Gibson” – Sipsmith, Dry Vermouth, House-Pickled Onion.

Imperdibile la Negroni Session” con “Americano 2.0” – Bitter Fusetti, Mancino Rosso, Red Fruit, Soda – “Negroni On Tap” – Ginarte, Campari, Vermò – “Amarico Sbagliato” – Amàrico Rosso, Italicus, Prosecco – “MezcalitoMezcal Vida Del Maguey, Hibiscus, Campari, Cocchi Rosso – e “Boulevardier– Michter’s, Mancino Rosso, Bitter Fusetti American.

Ad accompagnare i cocktail, vengono serviti piatti della tradizione italiana reinterpretati in chiave contemporanea dallo chef Carmine Buonanno: sapori mediterranei, materie prime d’eccellenza abbinate al pragmatismo anglosassone e al food design più creativo. Vastissima la scelta, tra cui ricordiamo la Caponata di melenzane con polpo all’insalata, il Maritozzo, pastrami, cetriolini, senape e cavolo viola i Bucatini alla Amatriciana con guacamole croccante e la Frittatina di pasta con provola affumicata.

Ma l’ORGANICS SkyGarden non è solo mixology di tendenza e fingerfood di eccellenza: una serie di appuntamenti speciali vedranno Lorenzo Politano affiancato da bartender altrettanto innovativi. Si inizia il 12 giugno con Marco Zampilli di Rude Centocelle, il 22 giugno con Davide Diaferia del Drink Kong e il 10 luglio con Joy Napolitano del The Barber Shop Speakeasy.

E infine la musica. Oltre ai residenti dj sulla terrazza dell’Organics SkyGarden si alterneranno, a sorpresa, i dj più cool d’Europa.

Visited 1 times, 1 visit(s) today
View
2765
Close Search Window
Close