Rome Cavalieri a Waldorf Astoria hotel e Aleph Rome hotel premiati con “Tre stelle Marevivo”

Sono Rome Cavalieri, A Waldorf Astoria Hotel e Aleph Rome Hotel, Curio Collection by Hilton ad esporre le targhe che assegnano il massimo punteggio previsto dalla campagna nazionale di Marevivo “Plastic Free e non solo”

Da sempre sensibili al tema della transizione ecologica, e avendo già intrapreso percorsi in materia di tutela ambientale e sostenibilità, gli hotel hanno aderito prontamente alla campagna, meritando le “Tre Stelle Marine” che testimoniano il raggiungimento dei requisiti richiesti dalle linee guida previste dalla campagna per la categoria “Ospitalità”.

Oltre all’impegno per l’eliminazione della plastica usa e getta, le due strutture hanno adottato misure virtuose come, ad esempio, l’approvvigionamento di energia da fonti 100% rinnovabili, un’impiantistica che consente un uso sostenibile delle risorse, la riduzione degli sprechi alimentari e la scelta di utilizzare provviste alimentari il più possibile a km 0.

“In questi anni, anche grazie all’impegno della nostra Associazione, si sono fatti importanti passi in avanti per proteggere l’ambiente che ci ospita e molte strutture hanno avviato azioni in grado di coniugare le esigenze dello sviluppo economico con i principi della sostenibilità. Per questo sono felice di riprendere da dove siamo stati costretti a interrompere a causa della pandemia, perché tutti assieme possiamo contribuire a tenere sempre alto il livello di attenzione sulla questione ambientale.

– ha dichiarato Rosalba Giugni, Presidente Marevivo – Oggi più che mai, le scelte imprenditoriali degli operatori del settore turistico sono fondamentali nel determinare il futuro con azioni a favore della protezione del pianeta e degli ecosistemi dalle minacce causate dalle azioni dell’uomo. Ci auguriamo che questo riconoscimento dato alle prestigiose strutture del Rome Cavalieri Waldorf

Astoria e dell’Aleph Rome Hotel, Curio Collection by Hilton sia da esempio per tutte le attività turistiche che desiderano cambiare la propria gestione, con un’attenzione non solo ai processi interni ma anche e soprattutto ai messaggi dati all’esterno, agli utenti finali. Marevivo sarà sempre al fianco di aziende virtuose e responsabili”.

“La sostenibilità e l’impegno per la salvaguardia del pianeta sono una nostra priorità, e siamo fieri di ricevere oggi questo importante riconoscimento, conferito da una delle associazioni ambientaliste più attive in Italia” – ha dichiarato Alessandro Cabella, Managing Director del Rome Cavalieri, A Waldorf Astoria Hotel. – Questo impegno fa parte della nostra cultura aziendale, e oltre agli accorgimenti che già abbiamo messo in atto per limitare l’inquinamento e abolire l’uso della plastica usa e getta, l’obiettivo è continuare con costanza l’attività di ricerca, per trovare soluzioni sostenibili sempre più innovative ed efficaci.”

“Questo riconoscimento ci sprona a percorrere con impegno sempre maggiore la strada della salvaguardia del pianeta. Oltre agli accorgimenti per la riduzione degli sprechi e delle attività inquinanti, all’abolizione dell’uso della plastica usa e getta e a tutte le piccole e grandi cose che facciamo per proteggere l’ambiente, ci impegniamo attivamente per coinvolgere i nostri ospiti e il nostro personale per una sempre più profonda consapevolezza dell’importanza dei temi ambientali.”

ha dichiarato Valeria Fruscio, Direttore Generale dell’Aleph Rome Hotel, Curio Collection by Hilton.

La campagna nazionale “Plastic Free e non solo” è stata lanciata da Marevivo nel giugno 2019 con l’obiettivo di coinvolgere il settore del turismo, che è da sempre un traino dell’economia nazionale, in un percorso che premia le strutture che mettono in atto misure volte a tutelare l’ambiente e, di conseguenza, il mare, dalla cui salute dipende la nostra. Hotel, stabilimenti balneari e porti turistici sono chiamati ad aderire all’iniziativa che prevede l’assegnazione di una, due o tre “Stelle Marine” a seconda dell’impegno in termini di sostenibilità.

Sono stati individuati tre livelli di riconoscimento, ciascuno con una serie di obiettivi da raggiungere:

si va dall’eliminazione della plastica usa e getta al contenimento degli sprechi, dal contrasto all’inquinamento alla riduzione dell’impronta ecologica. Per ogni livello conquistato, l’associazione attribuisce una “Stella Marina” simbolica, che testimonia l’impegno della struttura, la quale può autocertificare le stelle ottenute.

Come fare? Partecipare alla campagna è semplice e gratuito. Basta registrarsi sul sito ufficiale della campagna “Plastic Free e non solo”, scaricare le linee guida e la prima targa che attesta l’inizio del percorso.

Visited 5 times, 1 visit(s) today
View
3694
Close Search Window
Close